ART. 522 COMPENSO DEL CUSTODE

I. Il custode non ha diritto a compenso se non l'ha chiesto e se non gli è stato riconosciuto dall'ufficiale giudiziario all'atto della nomina.
II. Nessun compenso può attribuirsi alle persone indicate nel primo comma dell'articolo precedente.